Attendere prego...
Forza Italia Il Popolo della Libertà

Comunicati stampa

Savino (FI): gli attacchi della sinistra a Bruno Vespa sono pretestuosi e infondati
Roma, 10 SET. – “Gli attacchi che anche in queste ore si susseguono contro Bruno Vespa e la trasmissione Porta a Porta sono del tutto infondati e pretestuosi. Il fatto che si continui ancora a parlare della puntata vuol dire che dal punto di vista giornalistico Vespa ha fatto un ottimo lavoro, altrimenti non ci sarebbe stata questa eco mediatica. ” Lo afferma Elvira Savino, deputata di Forza Italia. “L’ipocrisia della sinistra è poi davvero sconcertante – continua Savino – perché non si può invocare la libertà di stampa e l’autonomia dei giornalisti solo quando fa comodo per poi rinnegarla quando è sconveniente. E’ sempre la solita sinistra dei due pesi e delle due misure, quella che non si vergogna ...
Savino (FI): Renzi ha sbagliato a non coinvolgere opposizione nelle scelte di politica estera
Roma, 10 SET. - “L’errore fondamentale di Renzi è stato quello di non coinvolgere l’opposizione, quando se ne è presentata l’occasione, nelle scelte e nelle strategie di politica estera ed europea. Con l’esperienza e l’autorevolezza internazionale del presidente Berlusconi non solo si sarebbero evitati errori ma avremmo evitato la marginalizzazione politica dell’Italia nel mondo”. Lo afferma Elvira Savino, capogruppo di Forza Italia in Commissione Politiche della Ue a Montecitorio. “Dietro la cancelliera Merkel c’è tutta la Germania- aggiunge Savino – mentre dietro Renzi non c’è tutta l’Italia. Ecco perché quando parla la Merkel, poi la Commissione europea si muove e agisce, ...
Savino (FI): Renzi è passato dai gufi alle quaglie
Roma, 25 LUG. – “Renzi è passato in pochi mesi dalla denigrazione dei gufi all’esaltazione delle quaglie, per lo meno di quelle che saltano dall’opposizione alla maggioranza. Il suo Governo, tanto è eterogeneo, assomiglia all’Ulivo di Prodi, affetto però dalla Xylella”. Lo afferma Elvira Savino, deputata pugliese di Forza Italia “Se si guarda la composizione della maggioranza di Governo – continua Savino – c’è da rimanere sbalorditi. Ci comunisti e anticomunisti, filo israeliani e sostenitori di Hamas, sedicenti liberali e orgogliosi statalisti, cattolici e anti-cattolici, partiti inesistenti come Scelta Civica e altri che si sono presentati alle elezioni con il centrodestra. Ora arrivano pure le ...
Savino (FI): Franceschini ha le sue responsabilità su Pompei
Roma, 24 LUG. – “Il ministro Franceschini ha le sue responsabilità su Pompei, specie se si considera che quando era capogruppo del Pd alla Camera chiese le dimissioni dell’allora ministro del centrodestra Bondi proprio per la presunta cattiva gestione del sito archeologico. Ebbene da quando è ministro Franceschini, a Pompei è successo di tutto, compresi diversi crolli, ma evidentemente quando governa la sinistra la colpa è sempre degli altri. Oggi il senatore Bondi è alleato del ministro Franceschini e quindi non parla, ma noi, per onore della verità, non potevamo stare in silenzio”. Lo afferma Elvira Savino, deputata di Forza Italia.   
Savino (FI): rapporto debito/Pil in Italia è preoccupante
Roma, 22 lug. – “Il rapporto debito/Pil in Italia è arrivato al 135,1%, un livello davvero preoccupante, il secondo più elevato fra i Paesi dell’Unione europea dopo quello della Grecia. Rispetto all’ultimo trimestre del 2014 il nostro rapporto debito/Pil è incrementato del 3 per cento, l’aumento più vistoso dopo quello del Belgio. Insomma, nella classifica dei Paesi Ue, con il Governo Renzi, l’Italia è sempre nel lato destro, fra i Paesi che lottano per non retrocedere e non fra quelli che lottano per avere il primato in Europa. Altro che abbassamento delle tasse! Con un debito pubblico in continuo aumento, Renzi continuerà a stangare sempre di più gli Italiani”. Lo afferma Elvira Savino, ...
Savino (FI): Governo deve tutelare meglio lavoratori italiani in Libia
Roma, 20 LUG. – “I quattro italiani rapiti in Libia, cui esprimiamo tutta la nostra solidarietà e vicinanza alle loro famiglie, non sono 4 turisti partiti per l’avventura in un luogo di guerra, ma lavoratori italiani che stavano svolgendo il proprio dovere e che il Governo avrebbe dovuto tutelare meglio”. Lo afferma Elvira Savino, capogruppo di Forza Italia in Commissione Politiche della Ue a Montecitorio. “L’invito agli Italiani a non recarsi in zone pericolose nel mondo è giustissimo ma – continua Savino - bisogna saper distinguere fra chi ci per lavorare e chi invece per smania di protagonismo. Anche nel recente passato, infatti, ricordiamo tutti gli esempi di totale irresponsabilità da parte di sprovvedute ...
Savino (FI): è confermato che contro Berlusconi ci fu golpe
Roma, 2 LUG. – “Dopo il trattamento favorevole a de Magistris e De Luca, non chiamatela più legge Severino ma con il suo vero nome: legge anti-Berlusconi. Ormai è chiaro a tutti che è una legge, applicata addirittura retroattivamente, che è servita solo per estromettere vergognosamente il presidente Berlusconi dal Senato”. Lo afferma Elvira Savino, deputata di Forza Italia.  “Se – aggiunge Savino – come dice il giudice che si è pronunciato sul caso De Luca, la sospensione è una ‘abnorme revoca delle elezioni’, con ‘conseguenze sovversive di una democrazia rappresentativa’, allora avevamo ragione quando abbiamo definito golpe l’estromissione del leader dell’opposizione ...
Savino (FI): complimenti a Polizia di Stato e Carabinieri del Ros per operazione antiterrorismo
Roma, 01 LUG - "Meno male che in Italia ci sono investigatori, servizi di sicurezza e forze dell'ordine all'altezza della situazione che vegliano sulla sicurezza dei cittadini, nonostante la palese inadeguatezza del Governo che fa entrare indiscriminatamente i clandestini in Italia. Plaudiamo alla Polizia di Stato e ai Carabinieri del Ros per le operazioni antiterrorismo islamico che hanno portato a segno". Lo afferma Elvira Savino, capogruppo di Forza Italia in commissione Politiche della Ue a Montecitorio.
Savino (FI): a maggio 63mila occupati in meno. Ennesimo fallimento di Renzi e Poletti
Roma, 30 GIU. – “Al Governo Renzi non ne riesce una buona. A maggio gli occupati sono diminuiti dello 0,3% (-63 mila) rispetto al mese precedente. Un altro fallimento di Renzi e Poletti a dimostrazione che l’Italia ha un Governo inadeguato sia sul piano interno che su quello internazionale”. Lo afferma Elvira Savino, capogruppo di Forza Italia in Commissione Politiche della Ue a Montecitorio. “Se si considera che nello stesso periodo – continua Savino - il numero di individui inattivi, i cosiddetti scoraggiati che non hanno lavoro e che neppure lo cercano, è aumentato di 36 mila persone, vuol dire che nel mese di maggio circa 100 mila individui hanno perso il lavoro o la speranza di un lavoro”.  
Savino (FI): Padoan ammette che l'Italia è marginale in Europa nella vicenda della Grecia
Roma, 30 GIU. – “Forse il ministro Padoan non se ne è accorto, ma quando afferma che nella vicenda greca il Governo italiano è impegnato per una soluzione di ‘mediazione tra le parti’, ammette implicitamente che l’Italia non conta nulla”. Lo afferma Elvira Savino, capogruppo di Forza Italia in Commissione Politiche della Ue a Montecitorio. “L’Italia – continua Savino - è una delle parti in causa perché l’Italia è l’Europa: relegarla, come fa Padoan, al ruolo di mediatore fra la Grecia e la Germania, vuol dire che il nostro Paese è del tutto marginale, che in Europa siamo ospiti e non padroni di casa”.  
Savino (FI): fase cruciale per l'Europa ma l'Italia è assente
Roma, 29 GIU. – “L’Europa sta vivendo una fase cruciale della sua esistenza ma l’Italia, che pure della Comunità europea è stata fra i Paesi fondatori, assiste inerte. Il Governo Renzi non sa fare altro che affidarsi alla fortuna, sperando in un esito pro-Ue del referendum greco”. Lo afferma Elvira Savino, capogruppo di Forza Italia in Commissione Politiche della Ue a Montecitorio. “Le rassicurazioni di Padoan non ci rassicurano affatto – continua Savino – anche perché il Governo non è certamente in grado di evitare che ci possano essere conseguenze nefaste anche per l’Italia da una eventuale uscita della Grecia dall’euro. Occorrerà affidarsi – conclude Savino - alla Bce di Draghi per ...