Attendere prego...
Forza Italia Il Popolo della Libertà

Proposte

Disposizioni per favorire la costruzione e la ristrutturazione di impianti sportivi e stadi anche a sostegno della candidatura dell'Italia a manifestazioni sportive di rilievo europeo o internazional
L'onorevole Savino è relatrice in Commissione Finanze della proposta di legge "Disposizioni per favorire la costruzione e la ristrutturazione di impianti sportivi e stadi anche a sostegno della candidatura dell'Italia a manifestazioni sportive di rilievo europeo o internazionale", che è stata approvata, in un testo unificato, dalla 7a Commissione permanente del Senato (2800). L’A.C. 2800 individua le finalità nel favorire la realizzazione di nuovi impianti sportivi e stadi e la ristrutturazione di quelli esistenti in cui si sono disputati eventi sportivi, secondo criteri di sicurezza, fruibilità e redditività, attraverso la semplificazione e l’accelerazione delle procedure amministrative e mediante un Piano triennale di intervento ...
Rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 2010
In Aula alla Camera è cominciata la discussione del Rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 2010. Il Rendiconto fornisce una rappresentazione ex post della situazione del bilancio dello Stato ben più attendibile di quella del bilancio di previsione e costituisce la base essenziale sulla quale impostare il nuovo ciclo di programmazione economico-finanziaria. La nuova legge di contabilità pubblica ha previsto l'ampliamento del corredo informativo del Rendiconto ponendo particolare attenzione ai profili connessi alla valutazione dei risultati di gestione. Il rendiconto generale comprende il conto consuntivo del bilancio ed il conto consuntivo generale del patrimonio, nonché i conti consuntivi allegati di alcune ...
Intercettazioni telefoniche, telematiche ed ambientali
L'Assemblea della Camera ha iniziato nel luglio del 2010 l'esame del disegno di legge in materia di intercettazioni, già approvato dalla Camera e modificato dal Senato; il provvedimento interviene in particolare sui limiti di ammissibilità, sui presupposti per l'autorizzazione delle intercettazioni e sulla loro durata, sui limiti alla loro pubblicazione e sulle sanzioni per la violazione di tali limiti. Nel corso della discussione sono state presentate alcune questioni pregiudiziali che sono state respinte nella seduta del 5 ottobre 2011. L’esame riprendedalla discussione sul complesso degli emendamenti che sono circa 400, di cui verranno posti in votazione 107 segnalati dai gruppi. Il ddl si compone di 1 articolo con 42 commi. La Commissione giustizia della Camera ha ...
Prevenzione e repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione
Nell'ambito dei lavori della Commissione finanze, l'onorevole Savino è relatore Disegno di legge C. 4144 ed abbinate "Prevenzione e repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione". La VI Commissione è infatti chiamata ad esprimere il parere alla Commissione Affari costituzionale sul disegno di legge C. 4144, recante modifiche agli articoli 41, 97 e 118, comma quarto, della Costituzione, adottato come testo base dalla Commissione di merito, cui sono state abbinate le proposte di legge C. 3039 Cost. e C. 3054 Cost. Vignali (PdL), C. 3967 Cost. Beltrandi (PD) e C. 4328 Cost. Mantini (UdCpTP). Per quanto riguarda il contenuto del disegno di legge C. 4144, l'articolo 1 novella l’articolo 41 della Costituzione, modificandone i ...
Riassetto della normativa in materia di sperimentazione clinica e per la riforma degli ordini delle professioni sanitarie
La Camera sta discutendo la Delega al Governo per il riassetto della normativa in materia di sperimentazione clinica e per la riforma degli ordini delle professioni sanitarie, nonché disposizioni in materia sanitaria. (C. 4274-A). Il provvedimento in esame è diretto ad assicurare una maggiore funzionalità del Servizio Sanitario Nazionale con misure incisive in diversi ambiti fondamentali, quali: la ricerca sanitaria, la sicurezza delle cure, la tutela del malato, la regolazione delle professioni sanitarie, la sanità elettronica ed i registri di interesse sanitario. Durante l’esame in XII Commissione il testo è stato modificato più volte fino ad arrivare al testo definitivo che ha cercato di accogliere le osservazioni bipartisan e le ...
Codificazione in materia di pubblica amministrazione
La Camera sta discutendo la delega al Governo per l’emanazione della Carta dei doveri delle amministrazioni pubbliche e per la codificazione in materia di pubblica amministrazione. Il provvedimento č stato dichiarato collegato alla manovra finanziaria per gli anni 2010-2013 nella risoluzione di approvazione del Documento di programmazione economico-finanziaria.
Partecipazione dell'Italia all'Unione europea
La Camera riapre i lavori a settembre con la discussione congiunta della Relazione della XIV Commissione sul Programma di lavoro della Commissione europea per il 2011, sul Programma di 18 mesi del Consiglio dell’Unione europea e sulla Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea per il 2011.
Bonifica ordigni bellici
La Camera discute il disegno di legge "Sicurezza sul lavoro per la bonifica degli ordigni bellici". Nella seduta del 23 novembre 2010 le Commissioni riunite hanno deliberato di adottare il testo unificato delle proposte di legge nn. 3222 e 3481, elaborato dal Comitato ristretto, come testo base per il seguito dell'esame in sede referente. L’articolo unico del provvedimento all’esame modifica in più parti il decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (recante il testo unico in materia di salute e sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro), al fine di introdurre norme volte a prevenire i rischi derivanti dal possibile rinvenimento di ordigni bellici inesplosi nei cantieri temporanei o mobili interessati da attività di scavo.
Riqualificazione e recupero dei centri storici
Alla Camera si discute il nuovo testo delle proposte di legge 169 e abb. Questo è finalizzato a consentire l’avvio di interventi volti al recupero, alla tutela e alla riqualificazione dei centri storici, da realizzare nelle zone che spetta ai comuni e alle unioni di comuni individuare con propria deliberazione. Gli interventi hanno carattere integrato, in quanto possono prevedere il coinvolgimento sia di soggetti privati che pubblici. Si ricorda che le proposte di legge 169 e abb. riproducono, nella sostanza, un analogo provvedimento approvato all'unanimità dalla Camera dei deputati nella XV legislatura (atto Camera n. 550-A). In particolare, l’art. 1 prevede, al comma 1, che lo Stato favorisca – al fine di promuovere lo sviluppo e rimuovere gli squilibri ...
Legge comunitaria 2010
Il disegno di legge C. 4059-A/R (legge comunitaria 2010) è all’esame della Camera dei deputati in seconda lettura. Il Senato ha concluso l’esame del provvedimento in prima lettura nella seduta del 2 febbraio 2011, approvando un testo di 18 articoli (il testo del disegno di legge originario presentato dal Governo constava di 11 articoli). L’articolo 1 conferisce una delega al Governo per l’attuazione delle direttive comunitarie riportate in allegato al provvedimento in esame e stabilisce i termini e le modalità di emanazione dei decreti legislativi attuativi.
Contrasto dell'omofobia e transfobia
La proposta di legge in esame, Norme per il contrasto dell'omofobia e transfobia (A.C. 2802-A), mira a fornire una tutela contro le discriminazioni fondate sull’omofobia e la transfobia, termini con cui si intendono l'odio e la discriminazione in ragione dell'orientamento sessuale di una persona verso persone del suo stesso sesso, persone del sesso opposto, persone di entrambi i sessi. Il provvedimento introduce nel codice penale, tra le circostanze aggravanti cosiddette «comuni», quella che ricorre quando l’autore del delitto ha commesso il fatto per motivi di omofobia e trans fobia e che si applica ai reati contro la persona. Prevede, poi, che il Ministro per le pari opportunità, presenti annualmente al Parlamento una relazione sulle azioni ...
Dichiarazioni anticipate di trattamento (A.C. 2350-A E ABB.)
Il testo in esame unificato approvato dal Senato, adottato come testo base e modificato nel corso dell’esame in sede referente presso la XII Commissione - reca disposizioni finalizzate a disciplinare i temi dell’alleanza terapeutica tra medico e paziente, del consenso informato e delle dichiarazioni anticipate di trattamento, e si compone di nove articoli: sancisce i principi della tutela della vita, della salute e del divieto dell'eutanasia e dell'accanimento terapeutico (articolo 1); disciplina, con una norma di carattere generale, il consenso informato, revocabile, e delinea le caratteristiche e i principi essenziali della dichiarazione anticipata di trattamento (articolo 2); regola i contenuti e i limiti della dichiarazione anticipata di trattamento, dal cui oggetto ...